La cannabis ha una lunga storia, di fatto è sempre stata molto criticata dai media per il suo uso ludico.

Benefici della cannabis

Benefici della cannabis

Tuttavia negli ultimi anni il movimento che si batte per gli utilizzi medici di questa pianta, è cresciuto.
La marijuana andrebbe legalizzata a scopo medicinale, ovviamente ci sono da sempre dei pro e dei contro sulla questione.

E’ scontato che l’eccessivo abuso di questa sostanza possa portare a dei danni collaterali, nonché alla dipendenza. Quindi in questo caso dovrebbe vigere la prudenza. Purtroppo la nostra società presenta gravi lacune da questo punto di vista, tanto che per molti è diventata una moda fare uso di certe sostanze.

Consumo di cannabis

I dati più recenti riguardo al consumo di cannabis evidenziano che in linea generale, viene ritenuta una droga relativamente innocua per la salute della maggioranza della gente. Infatti, non è mai stato provato né documentato un singolo caso di persona morta per overdose da marijuana o THC.

Poco tempo fa l’American Medical Association pubblicò due recensioni particolarmente interessanti e con una stesura professionalmente corretta. In queste recensioni vengono esposti gli studi realizzati dalla JAMA sugli effetti terapeutici della Cannabis. Tutto ciò ha innescato un movimento di sostegno pubblico alla depenalizzazione di questa pianta. Alcune prove cliniche hanno evidenziato come il THC sia capace di causare effetti opposti sul sistema immunitario, arrivando anche a stimolarlo.

La marijuana è stata osservata durante alcuni trattamenti contro sintomi di diverse patologie come sclerosi multipla, spasticità e epilessia. Molti Stati stanno liberalizzando la prescrizione medica di marijuana quando ai pazienti vengono diagnosticate queste patologie, o altre.

Effetto positivo della cannabis

Un altro effetto positivo della cannabis è che è un ottimo palliativo della nausea. È stata prescritta a diversi pazienti costretti a sottoporsi alla

Cannabis

Cannabis

chemioterapia e si sono osservati evidenti successi nella riduzione della sensazione di nausea che questo trattamento provoca.

Anche è rinomata per la sua predisposizione nello stimolare l’appetito. È per questo che assumere marijuana ogni giorno per persone anoressiche o malate di AIDS sta ottenendo ottimi risultati. Abbassa inoltre la pressione del sangue nelle arterie ed intorno agli occhi. Ciò rende questa pianta una valida alternativa naturale ad altri trattamenti più aggressivi contro il glaucoma.

Comunque ancora oggi, è sempre più diffusa la prescrizione di Cannabis medicinale negli Stati Uniti, nei Paesi Bassi ed in altre zone sparse per il mondo. Non è un caso infatti che stiano crescendo a vista d’occhio dispensari di Cannabis in tutto il pianeta.