La Cannabis e’ una pianta che puo’ essere lavorata con diverse tecniche e produce diverse tipologie di droghe: l’hashish e’ la resina della cannabis, ed e’ di solito marrone – puo’ assumere diverse sfumature.

Marijuana

La marijuana o erba si ottenuta dalle foglie e fiori della pianta: alcune piante sono piu’ potenti di altre, ovvero hanno piu’ principio attivo (TCH), fino a 2-3 volte piu’ delle piante medie, e spesso hanno un odore forte. 

La cannabis puo’ essere fumata con o senza tabacco. Viene comunemente fumata in una sigaretta o joint, o fumata da una pipa o bong (pipa a vapore).

Alcuni utilizzi piu’ rari ma possibili sono cucinare l’hashish con cibo o mescolarlo col te’.
Gli effetti dipendono dalla tipologia di assunzione e naturalmente dalla pianta e le sue caratteristiche; i primi effetti si percepiscono in pochi minuti.

Se fumata, il picco dell’effetto si raggiunge in circa mezz’ora, se assunta per via orale, il picco si raggiunge in circa tre ore. Anche dopo che gli effetti non sono piu’ percepibili, la sostanza rimane nel sangue; si dimezza generalmente in 1 o 2 giorni, ma ci possono volere fino a 30 giorni per espellerla del tutto dal corpo.

L’assunzione di cannabis

La maggior parte dei consumatori non mostra segni di dipendenza e puo’ utilizzare la sostanza per anni, saltuariamente, senza necessariamente variare la quantita’ consumata.

Nonostante questo, gli effetti sulla salute sono simili a quelli del fumare tabacco: cancro alla bocca, polmoni, problemi cardiovascolari e bronchiti. Una piccola percentuale dei consumatori che presentano i geni di malattie mentali possono peggiorare la situazione con l’assunzione di cannabis.